Il Paradiso delle Signore: streaming video seconda puntata del 14 dicembre 2015

0

Rivedi in streaming la seconda puntata de Il Paradiso delle Signore, andata in onda ieri sera, martedì 14 dicembre 2015, in prima visione TV su RAI Uno

Giuseppe, il padre di Teresa è andato a Milano con l’intenzione di convincere sua figlia a tornare insieme a lui in Sicilia. Salvo, il suo fidanzato è disposto a perdonarla, a patto che lei chieda scusa. La ragazza cerca di prendere tempo e confessa al padre che suo zio non si trova fuori per lavoro, ma è stato arrestato.

Monica cerca di incastrare Teresa nascondendo nel suo armadietto un maglioncino rubato nei raparti del grande magazzino. Mori è certo che la ragazza sia innocente e infatti poco dopo si scopre che la responsabile dei furti a Il Paradiso delle Signore è una cliente. Teresa, è comunque costretta a licenziarsi in quanto ha scoperto che suo padre ha dei grossi debiti con la famiglia di Salvo e la rottura del fidanzamento potrebbe rovinare la famiglia.

Con l’obbiettivo di attirare nuovi clienti, Mori decide di organizzare “La Settimana del Sud”. Nell’iniziativa viene coinvolta anche Teresa, la cui partecipazione si rivela un grande successo.

Quinto, uno dei magazzinieri, invita Anna, la ragazza del quale è follemente innamorato, alla Scala. I due trascorrono una piacevole serata, Quinto è convinto di avere delle chance, ma in realtà è ignaro del fatto che Anna ha accettato il suo invito solo per far ingelosire l’uomo che frequenta e che puntualmente il giorno successivo le chiede di sposarlo.

Mori continua a corteggiare sfacciatamente Andreina Mandelli e la giovane non riesce a resistere al suo fascino. Carlo Mandelli però offre all’uomo condizioni vantaggiose a patto che lui lasci stare figlia. Il piano di Mori ha funzionato.

Lo zio Vincenzo, nel frattempo è uscito dal carcere dopo aver chiesto scusa a Mori che ha ritirato la denuncia. Il tempo è scaduto e Teresa deve tornare in Sicilia. Ma la ragazza non si arrende e alla fine convince suo padre a lasciarla rimanere a Milano. Per la gioia di tutti, Mori compreso.

loading...

LASCIA UN COMMENTO