(VIDEO) Maurizio Crozza a diMartedì: la copertina del 15 dicembre 2015

0

Maurizio Crozza a diMartedì 15 dicembre 2015La copertina di Maurizio Crozza andata in onda nella puntata diMartedì di ieri, 15 dicembre 2015

Ieri sera, 15 dicembre 2015, su La7 si è rinnovato l’appuntamento con diMartedì, il talk show politico ideato e condotto da Giovanni Floris. Ad inaugurare la puntata, come da tradizione consolidata, la copertina satirica di Maurizio Crozza. Qui sotto un breve resoconto dei temi affrontati in studio dal comico genovese. Al termine dell’articolo, il video integrale.

Maurizio Crozza a diMartedì comincia con una domanda a Floris: “Giova, secondo te la Boschi rischia? No, perché i 5 Stelle hanno già presentato una mozione di sfiducia. Anche Saviano ne ha chiesto le dimissioni e pare che dopo Gomorra, adesso stia scrivendo il sequel: Etrutia.

Maurizio Crozza a diMartedì prosegue il suo monologo restando sul tema iniziale: “il vero scandalo, non è tanto il governo, è che c’erano delle banche che vendevano obbligazioni ai risparmiatori senza dire che erano a rischio. Adesso è uscito che i funzionari di banca facevano il giro degli ospedali per truffare i malati. Entravi con un codice bianco e uscivi con un conto in rosso, ti vendevano le obbligazioni durante l’anestesia. Te l’immagini i pazienti: “sono andato per togliermi i calcoli e alla fine ho calcolato che mi hanno portato via 20 mila euro.

Maurizio Crozza a diMartedì ne ha anche per Matteo Renzi: “Dispiace perchè questo scandalo ha rovinato il clima festoso della Leopolda. Si è chiusa domenica, quest’anno era il sesto anno. Era la Leopolda 6. Non so se hai notato che la Leopolda segue la numerazione dell’iPhone. La prossima sono ancora indecisi se chiamarla “Leopolda 7, o “Leopolda s6

loading...

LASCIA UN COMMENTO