Caprarola, cani torturati con pali di legno al collo. Interviene Stoppa di Striscia

0

Caprarola cani torturati Striscia StoppaEdoardo Stoppa di Striscia la Notizia si è recato a Caprarola, in provincia di Viterbo per darci conto delle allucinanti condizioni in cui si trovano costretti a vivere due poveri cagnolini. I cuccioli sono costretti a convivere giorno e notte con dei bastoni legati al collo, che presumibilmente sono stati applicati agli animali per impedire loro di scappare dalle grate. GUARDA IL SERVIZIO.

I due, anche volendo, non avrebbero potuto andare da nessuna parte visto che, come documentato da Edoardo Stoppa, erano legati a delle catene di ferro. L’inviato di Striscia la Notizia in questi anni ne aveva viste di tutti i colori, ma mai gli era capitata una situazione del genere. I due cagnolini sono stati torturati e seviziati senza un apparente motivo.

Documentato lo stato incredibile di questi poveri cuccioli, Edoardo Stoppa si è messo sulle tracce del proprietario. L’uomo ha preferito negarsi alle telecamere di Striscia la Notizia, al suo posto, è arrivato il figlio, il quale non poteva non essere a conoscenza dei fatti, ma perlomeno si è dimostrato collaborativo ed ha permesso a Stoppa e alla Guardie Zoofile di liberare e successivamente curare gli animali. I cuccioli ora sono stati affidati ai volontari e restano in attesa di affidamento

loading...

LASCIA UN COMMENTO