Le Iene Show: scandalo secondary ticketing, le reazioni di Tiziano Ferro e di Marco Mengoni

0

mengoni-ferro

Dopo l’addio di Vasco Rossi a seguito della messa in onda del servizio de Le Iene Show sul secondary ticketing, arrivano anche le reazioni di Tiziano Ferro e di Marco Mengoni: il primo si dice “indignato”, ma non annulla il tour per i 150mila fan che hanno acquistato il biglietto, mentre il secondo si trasforma da cantante a piccolo detective

LE IENE SHOW-Le prime avvisaglie di bufera c’erano state ieri pomeriggio, quando Vasco Rossi aveva annunciato sui social network che, a seguito del servizio di Matteo Viviani andato in onda a Le Iene Show, aveva deciso di lasciare la Live Nation e di dare inizio anche ad azioni legali, ma adesso il rocker di Zocca non è solo.

Anche Tiziano Ferro e Marco Mengoni, dopo la messa in onda della seconda parte del reportage, che è stato trasmesso martedì 8 novembre 2016, hanno fatto sentire la loro voce: Ferro, che l’11 giugno 2017 partirà con il nuovo tour da Lignano, ha detto di essere “sconcertato, amareggiato e fortemente indignato.”

Le Iene Show, Tiziano Ferro non annulla il suo concerto, mentre Marco Mengoni dà il via ad una vera e propria indagine

Nonostante il tour sia stato organizzato proprio dalla Live Nation, Tiziano Ferro ha deciso di non annullarlo, non tanto per seguire il proprio tornaconto o quello dell’azienda, ma per rispetto nei confronti di quei “150mila fan che hanno già deciso di esserci.”

Diversa è stata invece la reazione di Marco Mengoni, il vincitore di Sanremo 2013, che si è dissociato e ha dichiarato di essere estraneo ai fatti. Il cantante ci ha tenuto però a precisare che, per “tutelare i diritti del pubblico e per verificare la massima trasparenza sullo svolgimento dei fatti”, farà delle indagini attraverso i suoi avvocati.

LASCIA UN COMMENTO