Simona Tabasco, la quinta bellezza di Rischiatutto! Segreti e vita privata dell’attrice

0

simona-tabasco

Simona Tabasco sarà la quinta e anche la più giovane valletta di Rischiatutto, il gioco condotto da Fabio Fazio che sarà trasmesso oggi giovedì 24 novembre 2016 dalle 21.10 su Rai 3. In attesa di vederla a fianco di Claudio Bisio, che sarà la materia vivente di stasera, scopriamo i segreti più nascosti e la vita privata di questa bellezza tutta mediterranea

RAI 3Simona Tabasco, con i suoi 22 anni, è la più giovane valletta ospitata finora da Rischiatutto, il gioco del giovedì sera di Rai 3 condotto da Fabio Fazio. Originaria di Napoli, è nata il 5 aprile 1994 sotto il segno dell’Ariete e ha un fratello gemello di nome Marco.

La giovane attrice ha vinto il suo primo riconoscimento importante a 20 anni con l’interpretazione di Tea Perez nel film diretto da Edoardo De Angelis. Ha partecipato inoltre alla seconda e alla terza stagione di Fuoriclasse con Luciana Littizzetto, una fiction ambientata a Torino e in cui vestiva i panni di Aida, una studentessa che ha fatto battere il cuore a Michele, il figlio della professoressa Passamaglia.

Simona Tabasco, vita privata e segreti dell’attrice

Dopo aver vinto il Premio Guglielmo Biraghi ai Nastri d’Argento, la Tabasco ha interpretato una svampita estetista napoletana in È tornata la felicità, mentre nel 2016 è stata la protagonista femminile del film I babysitter con Diego Abatantuono e Francesco Facchinetti.

Pur avendo iniziato a recitare da bambina, la Tabasco sognava di diventare stilista, ma poi l’ammissione al Centro Sperimentale di Roma le ha fatto cambiare idea. Dopo aver detto addio al fidanzato nel 2015, la giovane è tornata single e al momento non dovrebbe essere impegnata.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair, Simona Tabasco aveva rivelato di essere un tipo molto solitario, a cui piace leggere e pensare, ma se un uomo volesse provare a conquistarla, “Dev’essere prima di tutto rispettoso delle persone, poi cortese, spiritoso e intelligente. Bello? Uno bruttarello e simpatico va benissimo, ma non mi piacciono le mani piccole in un uomo.”

LASCIA UN COMMENTO