Le Iene Show: la dottoressa dei misteri d’Italia di Giulio Golia VIDEO

0

del vecchio

Giulio Golia, nella nuova puntata de Le Iene Show andata in onda domenica 9 aprile 2017, è tornato a parlare del  traffico di rifiuti tossici scoperto da Natale De Grazia e ha anche incontrato la dottoressa Del Vecchio, che fece l’autopsia sul corpo del comandante per ben due volte e che decretò la sua morte come “improvvisa”

LE IENE SHOWGiulio Golia, nella nuova puntata de Le Iene Show andata in onda domenica 9 aprile 2017 su Italia 1, ha proposto un nuovo reportage in cui ha intervistato la dottoressa Del Vecchio, che nel 1995 ricevette l’incarico di effettuare l’autopsia sul corpo di Natale De Grazia.

Per chi non lo sapesse questo comandante, un anno prima della sua morte, collaborò in modo attivo con un pool investigativo della Procura sullo scarico di rifiuti tossici e radioattivi. Durante le sue indagini De Grazia aveva anche scoperto il luogo presunto in cui era stata affondata dolosamente la Rigel, la nave perduta carica di veleni.

Le Iene Show: la dottoressa Del Vecchio e le autopsie del mistero

Nel 1995, dopo aver cenato in un ristorante, De Grazia si sente male sulla Salerno-Reggio Calabria. Morirà poco dopo e, per ben due volte, la dottoressa Del Vecchio certificherà il suo decesso come dovuto “ad una causa improvvisa d’adulto”.

Con la morte del comandante però, le indagini sulle “navi a perdere” si interrompono in modo brusco. Tutto questo fino a quando, nel 2000, la Procura di Reggio Calabria non decise di archiviare tutta l’inchiesta e le verità scoperte da De Grazia.

LE IENE SHOW: LA DOTTORESSA DEI MISTERI D’ITALIA DI GIULIO GOLIA (VIDEO)

Nel 2013 però arriva un altro colpo di scena: la commissione delle eco mafie rivela che Natale De Grazia non è deceduto in seguito ad una morte improvvisa, ma per una causa tossica.

Ma quella del capitano De Grazia non è l’unica autopsia del mistero di cui si è occupata la dottoressa Del Vecchio. Come vedrete nel servizio, sempre nel 1995, ha ricevuto un altro incarico molto particolare e molto delicato…

 

 

 

 

 

loading...

LASCIA UN COMMENTO