Uomini e Donne: Claudio Sona, Juan Fran Sierra non è l’unico ad avercela con l’ex tronista

0

claudio sona trono gay

Non si placa la bufera su Claudio Sona, l’ex tronista gay di Uomini e Donne: dopo la risposta della redazione, arriva il nuovo contrattacco dell’ex fidanzato Juan Fran Sierra. E non è il solo ad avercela con l’ex di Mario Serpa

UOMINI E DONNEClaudio Sona, dopo il feroce attacco dell’ex fidanzato Juan Fran Sierra, ieri pomeriggio ha pubblicato sul suo profilo Instagram un messaggio in cui ha difeso a spada tratta la redazione di Uomini e Donne.

Dietro a Uomini e Donne ci sono persone meravigliose che lavorano con sacrificio e passione per rendere il programma sempre migliore, anno dopo anno. Ho intrapreso i casting come tutti gli altri e, dopo una serie di incontri, sono stato selezionato. La redazione agisce sempre con la massima professionalità e trasparenza, nel rispetto dell’individualità di tutti i partecipanti. U&D parla al suo pubblico in modo sincero, senza alcuna intenzione di ingannare o prendere in giro i telespettatori. È un programma che racconta storie vere e da anni appassiona milioni di persone. Mi auguro che in futuro possano essere sempre di più: lo meritano per l’impegno e l’amore che ci mettono tutti i giorni. Ringrazio Uomini e Donne per avermi fatto provare tante e nuove emozioni.

A post shared by Claudio Sona (@realclaudiosona) on

E non è stato il solo, perché al suo fianco si è anche schierata Clarissa Marchese e altri ex protagonisti del Trono Classico che non ci hanno pensato due volte a proteggere il people show di Maria De Filippi, dicendo che non c’è nulla di costruito.

Uomini e Donne: il nuovo attacco di Juan Fran Sierra contro Claudio Sona. Con lui anche Alberto Dandolo, il giornalista di Dagospia e di Oggi

Ovviamente il modello non si è lasciato scappare l’occasione per lanciare un nuovo attacco, accusando senza mezzi termini l’ex tronista di essere un attore “da Oscar” e chiedendogli (di nuovo) di poter mostrare ai fan tutte le prove che ha raccolto e che non ha ancora reso pubbliche.

Juan Fran Sierra però non è stato l’unico a gettare benzina sul fuoco: insieme a lui si è accodato anche Alberto Dandolo, il giornalista di Dagospia che cura anche la rubrica Ah, saperlo del magazine Oggi di Alfonso Signorini:

“Bene, signor Sona, questo è il comunicato stampa della Fascino. Ora, a parole sue, ci dica come stanno le cose. Lo faccio per chi le ha creduto e anche un po’ per sé stesso. Un saluto. Dandolo.”

Il mistero sarà finalmente svelato nel corso dell’estate? Ah, saperlo…

Io di social e di tecnologia ne capisco come Malgioglio ne capisce del “punto G” di una donna. Oggi pero’ mi sono messo a smanettare su Instagram e ho fatto una inaspettata e per me rivoluzionaria scoperta. Ho individuato la voce “messaggi in attesa”. Mi si e’ spalancato un mondo! Assieme a tanti messaggi di stima ed affetto ne ho trovato anche uno contenente l’intero audio della telefonata tra Sona e Sierra (inviatomi da un profilo fake) e alcuni messaggi un po’ pesantucci da parte di alcune ragazze appartenenti a un nutrito gruppo di fans della coppia (ormai ex) ” Claudio -Mario” di Uomini e Donne. Questi fans ho scoperto che si chiamano I “Clario”. E’ a loro che mi rivolgo. E per la PRIMA VOLTA in questa vicenda lo faccio come ALBERTO e non come “DANDOLO IL GIORNALISTA”: Ragazze io di lavoro cerco notizie. Significa che cerco di raccontare quello che scopro dopo aver verificato le fonti. A volte ci riesco. Altre no.Io non conosco personalmente nessuno dei protagonisti di questa storia. Per me sono tutti sullo stesso piano. Questi ragazzi mi interesso professionalmente solo perche’ persone PUBBLICHE. E’ il mio lavoro. Non sapete come avrei voluto sbagliarmi in questo caso. Io sono gay e se fosse, come io credo, tutta una messa in scena mi addolorerebbe il doppio. Io cerco solo la verita’. E’ il mio dovere di cronista. Io pero’ voglio dirvi anche un’ altra cosa, contro I miei stessi interessi. Continuate a credere che quell’ amore sia stato vero. Anche contro ogni eventuale evidenza.Non rinunciate al sogno d’amore che Claudio e Mario vi hanno regalato. Ricordateli come in questa foto. Coltivate le emozioni che vi hanno fatto provare. Quelle sono VERE. Perche’ sono solo VOSTRE. Che fosse una farsa o no, a sto punto non vi deve piu’ interessare. Non sciupate la gioia autentica che vi hanno donato. Perche’, parafrasando Agrado (personaggio di un film di Almodovar) : “PIU’ LA VERITA’ E’ AUTENTICA QUANTO PIU’ ASSOMIGLIA ALL’ IDEA CHE ABBIAMO SOGNATO DI LEI”. Vi abbraccio forte. Ps: NON pubblichero’ gli audio. Ho gia’ abbastanza problemi con le cartelle di Equitalia ? #clario PS.2: Dimenticavo. Per 1 mesetto circa a Sona.ho creduto anche io (vedi post 14 settembre)

A post shared by Alberto Dandolo (@alberto_dandolo) on

LASCIA UN COMMENTO