Isola dei Famosi 2018: Jonathan Kashanian “Baye Dame non doveva passarla liscia!” VIDEO

0

Jonathan Kashanian, ex naufrago dell’Isola dei Famosi 2018, non ha dubbi: il comportamento di Baye Dame, squalificato dal Grande Fratello 15 per bullismo nei confronti di Aida Nizar, è stato eccessivo “Lì dentro rappresentava una minoranza, quindi avrebbe dovuto stare indietro rispetto agli altri!”

ISOLA DEI FAMOSI-Uscito dall’esperienza dell’Isola dei Famosi 2018, il primo pensiero di Jonathan Kashanian è stato per i suoi affetti:

“Una volta fuori, uno ha il bisogno, e il piacere, di sentire e di vedere di nuovo la persona con cui stava, ma mi è capitato anche con Marco ultimamente, che vedo spesso.”

LEGGI ANCHE: Isola dei Famosi 2018, Francesca Cipriani&Elena Morali “Ecco perché Paola Di Benedetto e Francesco Monte si sono lasciati.” (ISOLA DEI FAMOSI 2018 VIDEO GOSSIP)

Durante l’intervista rilasciata a Non Succederà Più, la trasmissione di Radio Radio condotta da Giada Di Miceli, l’israeliano ha anche confermato che con Bianca Atzei c’è una bella amicizia e che si sentono ancora:

“(Ride) Sì, ho dormito con lei giorno e notte, mano nella mano, per interi mesi. Mi manca, abbiamo bisogno di vederci, di stare insieme, di discutere, e quindi ci cerchiamo per condividere insieme quello che facciamo.”

Isola dei Famosi 2018: Jonathan Kashanian “Baye Dame ha sbagliato, mentre se fossi stato al posto di Luigi Favoloso…”

L’ex naufrago, dopo aver parlato della sua esperienza all’Isola dei Famosi 2018, ha dato poi un giudizio su due dei concorrenti che hanno fatto più parlare durante il GF15.

Il primo, Luigi Favoloso, è balzato sulle pagine del gossip perché fidanzato da quattro anni con Nina Moric, ex di Fabrizio Corona:

“Per me non doveva entrare al GF15, visto che è fidanzato. Non doveva farlo, perché o ti fregano mentre sei dentro, o ti fregano quando sei uscito, perché se esci, sanno tutti chi sei. Io invece, se avessi avuto una cosa così bella, l’avrei protetta con le unghie e con i denti, ma io sono Jonathan, mentre lui magari sognava di lavorare in televisione.”

Ma è su Baye Dame, che durante il suo percorso al GF15 è stato squalificato per bullismo nei confronti di Aida Nizar, che Jonathan Kashanian ha espresso il giudizio più duro:

“Quello è stato un errore molto grave. Uno deve comportarsi bene anche se fosse stato a casa sua e senza nessuno che lo guarda. Se devo entrare al Grande Fratello e spingere per essere apprezzato, è molto grave, perché i messaggi che si lanciano sono un po’ messaggi impliciti dei nostri atteggiamenti spontanei, devono scaturire in maniera spontanea, però trovo che tu entri al Grande Fratello, tu che hai subito aggressività, tu che hai detto di essere omosessuale, che hai sofferto in passato, insomma, a volte emarginato, non ti puoi permettere proprio tu uno scivolone di questo genere.”

L’ex naufrago ha poi aggiunto che, quando si vuole apparire a tutti i costi davanti a tutti e si fanno scivoloni di questo genere, è giusto che si venga puniti in modo emblematico, anche se purtroppo poi si diventa dei capri espiatori:

“…ma è giusto così, perché il messaggio da lanciare è obbligatorio. Barbara ha fatto bene, perché sennò avrebbero massacrato lei, la tv, Canale 5 e tutto un programma che a volte non ha tante colpe, però volevo dirvi che non si può vedere un ragazzo che alza la faccia, che poi è anche alto e tutto, e poverino, proprio lui che doveva rappresentare una minoranza da dove viene, della sessualità, da tutto, chi rappresenta una minoranza deve stare dieci volte più attento.”

 

LASCIA UN COMMENTO