Avengers Endgame: Gwyneth Paltrow svela perché sarà il suo ultimo film con la Marvel

0

Gwyneth Paltrow, in un’intervista rilasciata a Variety, ha rivelato perché Avengers: Endgame sarà l’ultimo film che farà con la Marvel, anche se “Se vorranno mettermi in brevi cameo, sarò più che disponibile e felice.”

CINEMA-Troppo vecchia per indossare una tuta da super eroina: è questo il motivo per cui Gwyneth Paltrow, in un’intervista rilasciata a Variety, ha deciso che Avengers: Endgame sarà l’ultimo film che farà con la Marvel.

L’attrice, oggi 46enne, ha dichiarato che lascerà la porta aperta per eventuali cameo e flashbacks, ma che non tornerà sulla sua decisione:

“A 46 anni sono davvero troppo vecchia per indossare una tuta da super eroina. Lavorare con la Marvel è stata però un’esperienza fantastica e sono contenta di vedere quanto siano diventati importanti gli Avengers e Iron Man per i fans.”

Gwyneth Paltrow, in Avengers Endgame i fans dovranno dire addio a Pepper Potts

L’attrice, che ha visto una svolta positiva nella sua carriera dopo il grande successo del film Shakespeare in Love, nell’ultimo decennio ha vestito i panni di Virginia “Pepper” Potts, la segretaria di Tony Stark alias Iron Man nonché sua possibile fidanzata.

Con il ritiro della Paltrow dall’universo della Marvel, Pepper Potts quindi non avrà la possibilità di approfondire la sua conoscenza con Iron Man e sarà una delle super eroine che cadranno in Avengers:Endgame.

Attualmente non si sa ancora se, dopo il suo ritiro volontario dall’universo Marvel, Gwyneth Paltrow parteciperà ad altri film o progetti.

In un’altra intervista, quest’ultima rilasciata a People in occasione dei vent’anni di Shakespeare in Love
, l’attrice ha dichiarato che il mondo del cinema è molto cambiato negli ultimi anni:

“I film che ero solita fare, quelli pensati per un pubblico adulto per intenderci, hanno smesso di essere fatti. Dopotutto a chi potrebbe interessare un sequel di Shakespeare in Love?”

La Paltrow, proprio per il ruolo di Viola in Shakespeare in Love, aveva ricevuto l’Oscar come miglior attrice protagonista, ma proprio poco prima delle riprese era stata quasi tentata di rinunciare al ruolo perché stava attraversando un brutto periodo a causa della sua rottura con Brad Pitt.

loading...

LASCIA UN COMMENTO