Bake Off Italia 2017: Tony e il giallo della crema durante la prima puntata VIDEO

0

La prima puntata di Bake Off Italia 2017, oltre che da una valanga di trash, è stata caratterizzata da un giallo (crema) che ha visto coinvolto Tony e che ha fatto nascere i primi sospetti su un altro concorrente. Ecco cosa è successo.

TV-La prima puntata di Bake Off Italia 2017, andata in onda ieri venerdì 1 settembre 2017 su Real Time e su DPlay, è stata caratterizzata non solo da una valanga di trash, ma anche da un giallo (crema) che ha visto coinvolto Tony, uno degli aspiranti pasticceri.

Durante la prova wow, la terza e ultima sfida che avrebbe deciso i 16 concorrenti che sarebbero entrati sotto il tendone di Villa Annoni e dove i partecipanti si sono dovuti cimentare con la Flower Cake, qualcuno infatti ha avuto la bella idea di rubare la sua crema.

LEGGI ANCHE: DAMIANO CARRARA, TUTTI I SEGRETI DEL PASTICCERE E NUOVO GIUDICE DI BAKE OFF ITALIA 2017 (BAKE OFF ITALIA 2017 NEWS)

Bake Off Italia 2017: Tony, crema rubata, ma la sua Flower Cake è la più bella della puntata!

Guarda caso, proprio prima che capitasse l’episodio, una concorrente (della quale non facciamo il nome perché il pubblico l’ha già individuata) ha detto che la sua crema era uscita male, ma chissà perché, poco dopo sul suo bancone è apparsa una crema perfetta e che era uguale in tutto e per tutto a quella preparata da Tony.

E nell’intervista fatta all’esterno della gara, che potete vedere nel video, ha dichiarato:

“Si tratta pur sempre di una gara…”

GUARDA QUI LA PRIMA PUNTATA DI BAKE OFF ITALIA 2017 (VIDEO DPLAY)

Già, una gara è pur sempre una gara, ma come ben sappiamo gli spettatori difficilmente perdonano chi gioca in modo scorretto o dice bugie ai propri compagni.

Fortunatamente però Tony ha saputo rimediare in pochi minuti grazie al suo piano B, preparando una Chantilly e presentando sul banco dei giudici quella che è stata ritenuta la Flower Cake più bella.

Inutile girarci attorno, quando c’è la bravura e il talento, il gioco sporco riesce a fare poco…bravo Tony!

LASCIA UN COMMENTO